IMG-20160807-Head

WYG 2016

La nazionale Italiana che ha partecipato al più importante appuntamento dell’anno in ambito giovanile nella disciplina del trials, gli World Youth Games a Freiamt in Germania era rappresentata completamente da atleti  e staff tecnico provenienti dalla nostra società. Gli atleti rappresentati da Marco Sangiovanni nella cat. Benjamins e da Diego Crescenzi nella cat. Minimes erano guidati dal CT Angelo Rocchetti e accompagnati dal meccanico Andrea Mentesana. La manifestazione che ha visto al via oltre 170 atleti provvenienti da 18 nazioni, è ormai riconosciuta come l’appuntamento clou dell’anno a cui non si può mancare e che tratteggia lo stato di salute di questa disciplina. Di fatto sono state confermate le nazioni dominanti (Spagna, Francia Repubblica Ceca, Germania) che hanno guadagnato il maggior numero di medaglie eccezion fatta per il Giappone che giunto in forza a questa edizione con un buon numero di partecipanti suddivisi in ogni categoria, ha saputo tener testa alle migliori guadagnandosi un oro, due argenti e due bronzi. I nostri azzurrini, entrambi al primo anno nelle rispettive categorie si sono fatti comunque onore, specialmente Diego Crescenzi che sfiora la qualificazione alla finale concludendo in 13^ posizione. Un po’più intimorito dalle difficoltà tecniche delle zone, Marco Sangiovanni conclude la gara in 34^ posizione.
Nella foto la rappresentativa italiana con le miss che hanno “animato” la cerimonia di aperura di questa edizione. Prossimo appuntamento nel 2017 in Danimarca.

A.R.

 

IMG_2456Head

OFF ROAD WEEKS


Con l’ultima domenica del mese di Giugno abbiamo calato il sipario sugli off Road weeks, le iniziative agonistiche che hanno avuto come fulcro, l’invidiabile struttura del bike park di Caravaggio. Andando a ritroso nelle date, partiamo dalla domenica 26 giugno, in cui e’ stato nuovamente in scena il trial, con l’evento nazionale per eccellenza, ovvero il campionato italiano. I migliori trialisti si sono sfidati sulle difficili zone che dovevano essere obbligatoriamente all’altezza dell’evento. I risultati sono stati lusinghieri sotto tutti gli aspetti: ottima come sempre la location ed appunto le zone di gara, la logistica ha ben supportato gli intervenuti e l’aspetto agonistico ha premiato anche gli atleti di casa che hanno agguantato una maglia con Diego Crescenzi , categoria esordienti e Ottimo il primo posto di Sangiovanni Marco nella categoria giovanissimi (nella loro categoria non e’ prevista la consegna della maglia).
 L’atleta di punta del nostro sodalizio, Diego Bani campione uscente nella categoria master, pur dando il meglio di se’, ha ottenuto comunque un ottimo terzo posto che lo ha riposizionato sul podio. Analogo risultato per un sorpendente Giorgio Matti, che sta’ avendo un ottimo momento di grazia. Ben piazzati comunque anche gli altri atleti del settore Trial del Caravaggio Off Road, che sotto gli occhi di Angelo Rocchetti selezionatore della nazionale hanno ben figurato.
 Quest’ultimo impegno e’ stata la ciliegina su una torta ricca di eventi che il COR ha magistralmente organizzato anche quest’anno; oltre a quanto detto, in un ottica più’ ludica e meno agonistica ci sono state anche due serate infrasettimanali in cui c’e’ stato un torneo di giochi non ciclistici e una pedalata notturna nella campagna Caravaggina.
Questo connubio tra attività ludica e agonistica rispecchia appieno la filosofia del sodalizio, che rimane principalmente una scuola di ciclismo fuoristrada che vuole insegnare ai ragazzini di oggi ad andare meglio in bicicletta, con piu’ coscienza e maggior capacita’ di guida, per essere pronti a destreggiarsi tra il traffico cittadino. Una miglior capacita’ di guida unita ad un uso consapevole dei sistemi di sicurezza passiva (utilizzo del casco) possono rendere meno pericoloso l’uso di questo stupendo e salutare mezzo di locomozione.
 Ma torniamo alle manifestazioni agonistiche:
 l’ouverture e’ stata data con la gimkana di sabato 4 giugno, in cui i ragazzi dai 7 ai 12 anni si sono sfidati su un percorso in cui l’attenzione al cronometro e alle penalità ha permesso di stilare una classifica che ha onorato tutti i partecipanti, portandoli tutti sul podio e premiandoli per l’impegno messo in mostra.
La domenica seguente invece c’è stata la gara di coppa Italia di trial, che seppur svoltasi sotto un cielo plumbeo e scrosciante di pioggia , non ha scoraggiato i consueti 50 partecipanti di questa spettacolare specialità che ahimè rimane ancora ingiustamente di nicchia.
 Rimanendo nella sequela delle competizioni si giunge alle domeniche del 12 e 19 giugno in cui la fatta da padrona la disciplina del bmx, con le rispettive prove di trofeo lombardia, campionato provinciale e campionato regionale. Anche qui lo spettacolo e’ stato assicurato in quanto tra salti , accelerate e poderosi scatti sui pedali, viene catalizza l’attenzione dello spettatore che rimane accattivato dal gesto atletico. Anche in questo settore abbiamo fatto ben sentire la nostra voce, portando a casa 4 maglie di campioni provinciali: luca togni, brigati lorenzo, zanotti lorenzo e pauciullo simone. Una maglia di campione regionale: Luca Rama, con un podio nella categoria master interamente occupato dalle maglie bianco rosse del nostro sodalizio, con i ragazzi Luca Rama, Simone Pauciullo e Davide Galli rispettivamente sui gradini del podio.
 Grazie ai risultati individuali , a livello di Societa’ abbiamo raccolto quindi, un primo posto a livello regionale trial e un lusinghiero quarto posto nel regionale bmx. What else?

Nelle domeniche del 5, 12 e del 19 l’anima mountain bike del sodalizio si e’ ritrovata impegnata negli irti sentieri delle gare del circuito Orobie Cup dapprima a Nembro, poi alla gran fondo di Grumello ed infine in quel di Palazzago. Ripidi sentieri e discese tecniche infarcite da fango e fondo viscido che hanno messo alla prova le capacita di guida del mezzo biciclistico. In questi frangenti ottime le prove di Diego Anelli, sempre piu’ in forma e anche dei giovani allievi Sem Moriggi,Daniele Alloisio e Matteo Brambilla.
ricordo come sempre che Presso il bike park, ogni settimana si svolgono le lezioni di guida nelle varie specialità fuoristradistiche, aperte a tutti: dai ragazzini di 7 anni fino agli adulti, ognuno puo’ scegliere l’ambito più’ gradito e utilizzando le biciclette messe a disposizione dal bike park verra’ accompagnato dai maestri diplomati in questo cammino didattico.

Prossimamente ci sara’ un open day riservato al settore mountain bike aperto a tutti gli appassionati. Restate sontonizzati.

Venire a trovarci e non resterete delusi.

Franco Galli

caravaggio

Trial – Campionato italiano

Con la prova valida per l’assegnazione di titoli nazionali TRIAL si sono concluse le manifestazioni in programma al nostro BIKE PARK
Ottimi i risultati raggiunti dai nostri portacolori in tutte le categorie previste dal programma:
Nella sua prima prova disputata nella massima categoria il nostro unico elite in gara BANI DIEGO si piazza sul terzo gradino del podio. Stessa posizione per MATTI GIORGIO nella cat. Junior. Ottimo argento per l’allievo primo anno LEGRAMANTI ANDREA davanti al compagno MORIGGI SEM. Anche se la vittoria di CRESCENZI DIEGO era quasi scontata, è stata comunque una grande soddisfazione per il nostro esordiente di Rieti che per ha vestito ufficialmente per la prima volta la maglia tricolore. Bravo Diego.
Anche per l’altro nostro fuoriclasse SANGIOVANNI MARCO una vittoria quasi scontata sul percorso verde riservato ai giovanissimi, anche se con qualche rammarico per non aver potuto misurarsi nella categoria superiore in forza di un cavillo del regolamento tecnico.
Terza posizione invece per l’altro giovanissimo DELLI MATTEO sul percorso bianco davanti a Martinelli Francesco (8°) e la debuttante DELLI SILVIA (10^).
Peccato invece per la defaiance dei nostri due MASTER iscritti alla competizione che non hanno partecipato ritenendo troppo impegnativo il loro percorso: un’occasione persa, avrebbero comunque ben figurato.
Alla premiazione finale sono stati anche assegnati i titoli ai vincitori del Trofeo Lombardia TRIAL 2016, conclusosi con la precedente gara del 5 giugno, 5 dei quali sono stati assegnati agli atleti del CARAVAGGIO OFFROAD che in forza degli ottimi risultati ha vinto anche la classifica riservata alle società.
Altra nota di merito per la nostra società i complimenti espressi da tutti i partecipanti sia per il profilo tecnico della competizione che per il contesto e l’organizzazione dell’evento. Anche questo ci fa onore.

A.R.

Leggi l’articolo dell’Eco di Bergamo >>

 

 

MarcoHEAD

Coppa Italia Trial

E’ iniziato con la gara della Coppa Italia Trial l’intenso programma delle competizioni organizzate dalla nostra società in questo mese.
E meglio di così non poteva andare, visto gli ottimi risultati che i nostri portacolori sono riusciti ad ottenere sulle zone del nostro BIKE PARK perfettamente organizzato e predisposto per accogliere gli atleti che si alterneranno nelle varie kermesse.
E cominciamo come sempre dai più giovani che anche in questa occasione, come nei precedenti appuntamenti, si sono presentati in buon numero.
Sul percorso bianco riservato ai neofiti, molto combattuta la battaglia per il podio, che ha costretto, vista la perfetta parità fino al secondo giro dei primi tre atleti, ad aggiungere delle difficoltà ulteriori su alcuni passaggi del terzo giro. Pur con queste difficoltà in più si è giunti al termine della competizioni con due atleti ancora in parità, quindi la discriminante è stata quella del tempo in zona. Alla fine la spunta il nostro Alberto Delli davanti a Negrini (cicli Benato) e Mazzola (Dynamic Trial). Da segnalare l’ottimo esordio del nostro nuovo trialista Francesco Martinelli che conclude la sua prima gara in sesta posizione con 42 penalità.
Anche sul percorso verde, come era successo nelle precedenti tornate, vince un’atleta portacolori della nostra società Marco Sangiovanni, che pur gareggiando sul percorso riservato alle categoria superiore vince con sole 2 penalità, davanti a Titli F. (Cicloteca) e Boch (cicli Lucchini).
Stessa storia sul percorso Blu per gli esordienti dove a vincere è Diego Crescenzi davanti a Castelnuovo (KTM Protek Dama) e Conte (motoclub Lazzate).
Dobbiamo “accontentarci” del secondo gradino del podio nella cat. Allievi con  Andrea Legramanti davanti a Perolfi (motoclub Lazzate), mentre vincitore è Titli S. (Cicloteca).
Ancora solo negli Junior vince Matti Giorgio che vede i suoi due colleghi di categoria  Porcario (Condor team) e Ravarelli (motoclub Lazzate) rispettivamente primo e secondo negli elite. Da segnalare il quarto posto nella massima categoria del nostro Bani Diego a pari merito perfetto di tutte le penalità con l’altro portacolori del Lazzate Pilo Andrea.
Conclude la gara senza alcuna penalità e vince nalla cat. Master il valsassinese  Selva davanti a Varenna (Valtellina Bike trial) e Tombini (Dynamic trial). In questa cat. conclude in sesta posizione il nostro Bonizzoni Tiziano.
Assolutamente soddisfacenti quindi le cinque vittorie aggiudicate dai nostri trialisti sulle sette categorie previste in questa gara.
Anche il tempo è stato tutto sommato soddisfacente, bagnando le zone solo verso la fine della competizione ma non compromettendo i risultati e la premiazione finale. Da ricordare che la gara era valida anche come ultima prova del Trofeo Lombardia e che le premiazioni sia di categoria che di società verranno eseguite durante l’altra e più importante competizione tralistica in programma al nostro bike park il prossimo 26 Giugno dove verranno assegnati i titoli nazionali.
Adesso per due domeniche consecutive l’attenzione sarà concentrata sulle due prove in programma per il BMX: FORZA RAGAZZI.

A.R.

diego_Head

Il Diego mondiale!

Anche se è stato violento l’impatto con la prima gara di Coppa Del Mondo, è con grande soddisfazione e quindi con molta determinazione che il nostro trialista “doc” Bani Diego ha partecipato alla competizione internazionale in programma in Polonia a Cracovia a cui hanno partecipato 130 atleti provenienti da 20 nazioni.
Particolarmente orgoglioso di rappresentare la nazionale Italiana in questa importante manifestazione che vedrà impegnati i trialisti nelle cinque prove programmate nel 2016, il neo elite Bani Diegno ha fatto il possibile sulle zone splendidamente predisposte nella piazza della Galleria Krakowska. Ha sicuramente patito anche la tensione della gara che lo ha visto partecipare nel gruppo D e concludere in 8^ posizione. Con questa nuova formula si guadagnano l’accesso alle semifinali solo i primi tre di ogni gruppo che poi si aggiungeranno ai “top ten” per le semifinali da cui usciranno i soli sei posti riservati per le finali.
Nella classifica finale della cat. 26’ risulterà comunque 38 guadagnandosi così i 40 punti che gli assicurano l’accesso nel ranking internazionale.
Nelle foto alcuni passaggi “aerei” di Diego.

A. R.

WP_20160515_18_18_03_ProHEAD

Lazzate 15 MAGGIO 2016

Ancora grandi risultati dai nostri trialisti che domenica scorsa sul campo trial di Lazzate hanno gareggiato nella seconda prova di Coppa Italia valida anche come Campionato Regionale.
Partiamo però dai più piccoli perché è da loro che sono arrivare le migliori soddisfazioni: Con una grande gara infatti il giovanissimo Sangiovanni Marco, pur partecipando nella categoria superiore (percorso BLU) riservata agli esordienti acquisisce un punteggio sufficiente a fargli guadagnare la prima posizione nella sua vera categoria: conclude infatti con sole 3 penalità su tutte le 9 zone. Bravo veramente.
Sul percorso Bianco, sempre riservato ai giovanissimi terza posizione per Delli Matteo (anche lui con sole 3 penalità), veramente di misura sui diretti avversari che lo distanziano rispettivamente di una penalità)
Nella categoria esordienti vittoria quasi scontata per l’altro nostro portacolori Crescenzi Diego, unico atleta a concludere la gara senza alcuna penalità.
Più di misura, ma comunque meritatissima la seconda posizione sul podio degli allievi per Legramanti Andrea, che solo al primo anno in questa categoria, potrà in futuro fare un pensierino per la piazza d’onore.
Da segnalare anche la buona settima posizione  per Bonizzoni Tiziano nella categoria Master.
Vittoria “facile” sul podio degli junior per Matti Giorgio visto che anche per questa prova gli altri due diretti avversari partecipano con deroga nella categoria elite.
Massima categoria che vede la vittoria del portacolori di casa Lazzate Paolo Patrizi, ritornato finalmente alle gare e che la spunta di misura sul compagno Pilo Andrea, i due Junior Porcario Giulio e Ravarelli Stefano e il nostro Bani Diego, che farà parte del team della nazionale che questa settimana parteciperà alla prima prova di Coppa del Mondo in programma in Polonia.
La competizione assegnava anche i titoli regionali di specialità, in cui i nostri atleti si sono guadagnati ben quattro dei sette titoli in palio a conferma che la nostra società e il nostro BIKE PARK, è sempre più un punto di riferimento e un vivaio attivo per il trial.
Questa la classifica del campionato regionale:
Patrizi Paolo (MOTOCLUB LAZZATE A.S.D. sez. biketrial): cat. Elite
Matti Giorgio (CARAVAGGIO OFFROAD A.S.D.): cat. Junior
Legramanti Andrea (CARAVAGGIO OFFROAD A.S.D.): cat. Allievi
Crescenzi Diego (CARAVAGGIO OFFROAD A.S.D.): cat. Esordienti
Sangiovanni Marco (CARAVAGGIO OFFROAD A.S.D.): cat. Giovanissimi percorso verde
Magnolio David (BMT VALSASSNINA EXTREME FACTORY TEAM): cat. Giovanissimi percorso bianco
Tombini Luca (DYNAMIC TRIAL): cat. Master

A.R.

head

Iragna (SVIZZERA)

Trasferta estera molto positiva per i nostri trialisti. La prima prova della coppa svizzera di trial, in programma in una cava di marmo del Canton Ticino è stato il battesimo per le gare internazionali di questa stagione. Anche se inizialmente un po’ intimoriti sia dall’emozione che dal contesto, assolutamente una novità per gli italiani, hanno poi dimostrato grinta e determinazione raggiungendo risultati assolutamente soddisfacenti.
Nella categorie giovanili, dove la presenza era numerosissima a garanzia di un vivaio in continuo sviluppo per i nostri cugini di oltralpe, sul percorso dei Poussins  undicesima posizione per Delli Alberto.
Nei Benjamins ottima seconda posizione per Sangiovanni Marco (numerosissimi i partecipanti anche in questa categoria). Peccato per qualche disattenzione di troppo, il nostro Marchino ha comunque dimostrato una buona preparazione anche in vista dei prossimi WYG che quest’anno si svolgeranno in Germania.
Nella cat. Cadets (i nostri allievi) grande prova del nostro nuovo talento Andrea Legramanti, che ormai sembra entrato definitivamente in gioco sfiorando addirittura il podio concludendo la gara in quarta posizione.  Sempre in questa categoria (ma con 100 punti di penalità) si piazza in 9^ posizione lo Junior Matti Giorgio.
Nella cat. Master vince Bani Diego anche se porta a termine una gara non proprio “squillante”: “……sembrava avere la testa nel ….. telefono”
Da segnalare gli ottimi risultati raggiunti anche dagli altri italiani presenti alla trasferta:
Giulio Porcario vince nella cat. Junior mentre nella cat. Cadets vince Titli Simone, buona anche la prova per i due fratelli Boch provenienti dalla val d’aosta. Infine nella cat. Elite vittoria dello spagnolo Benito Ros presente alla manifestazione, che ha dimostrato per l’ennesima volta di essere veramente un fuoriclasse ed un esempio di serietà e professionalità, come esprime anche nell’intervista che potete vedere su:
http://www.rsi.ch/la2/programmi/sport/sport-non-stop/reportage/Trial-ad-Iragna-7305674.html

Il video della gara >>

A.R.

2016_TrialHead

1^ prova Coppa Italia Trial 2016

E’ la Valtellina ad aprire le danze sulla Coppa Italia Trial e lo fa alla grande con la società di patron Gionata della Rodolfa nella solita location di Piateda. Buona la partecipazione degli atleti che in un caldo pomeriggio si sono contesi fino all’ultima penalità i piazzamenti nelle rispettive categorie.
Molto soddisfacenti anche i risultati ottenuti dai nostri portacolori che si sono presentati in forza a questo primo appuntamento, portando ottimi piazzamenti in tutte le categorie.
Nella categoria giovanissimi, sul percorso verde, si guadagna la vittoria Alberto Delli, premiato dalla costanza e dalla grinta che ha dimostrato in questo secondo anno di competizioni.
Sempre nei giovanissimi, ma sul percorso verde, terza posizione per Sangiovanni Marco, che però ha accumulato i punteggi guadagnati sul percorso blu più difficile della categoria superiore. Anche per lui la dimostrazione del coraggio e della determinazione di voler crescere e misurarsi al di là del puro e semplice risultato di classifica. Bravo Marco.
Negli esordienti, seconda posizione sul podio per Crescenzi Diego ad una sola penalità dal vincitore.
Seconda piazza anche per Legramanti Andrea anche lui all’esordio nella categoria Allievi.
Vince nella categoria Junior Matti Giorgio, anche perché i diretti avversari (Ravarelli e Porcario) hanno gareggiato con deroga nella categoria Elite.
Quinta posizione nella massima categoria (elite) per Bani Diego che quest’anno ha coraggiosamente deciso di rimettersi in gioco, dopo la vittoria del titolo italiano dello scorso anno nella categoria master, e che ha comunque dimostrato di esserne all’altezza.
Buona anche la sesta posizione nella categoria master per Bonizzoni Tiziano che sembra aver trovato le motivazioni necessarie per misurarsi nelle competizioni.
Oltre agli ottimi risultati raggiunti quindi una dimostrazione di determinazione e coraggio da parte dei nostri atleti che sicuramente è condivisa dagli obbiettivi della nostra società che vede nelle competizioni la possibilità di crescita e maturazione non solo in ambito sportivo.

A.R.

 

alberto_Head

Torino 04-10-2015

E’ la città Torinese, e più precisamente il centro vendita  “MIRAFIORI MOTOR VILLAGE” ad ospitare la quinta ed ultima prova della Coppa Italia Trial 2015.
La splendida giornata di sole, dopo le abbondanti piogge dei giorni precedenti  ha fatto da cornice ad una bella manifestazione,  ottimamente organizzata dall’ entusiasta commissario di gara LUCA SIGNORI che ha creduto e voluto portare a termine anche questa nuova esperienza. Buona la partecipazione e il livello della gara, tutto indoor, che comunque bene si conciliava con il contesto che ci accoglieva.
Sul percorso verde dei giovanissimi è ormai il nostro giovane trialista SANGIOVANNI MARCO che conclude la gara con solo sei penalità. Visto il livello raggiunto dal nostro portacolori, che l’anno prossimo farà parte ancora della categoria dei giovanissimi, si valuterà anche il passaggio al livello superiore (percorso blu) .
Sempre tra i giovanissimi ma sul percorso più semplice (bianco) conclude in terza posizione  il promettente DELLI MATTEO  che ha già dimostrato grandi miglioramenti pur essendo approdato a questa disciplina da poco. Bravo Alberto avrà sicuramente possibilità di crescere e migliorarsi nelle prossime stagioni.
Vittoria senza alcuna penalità per DIEGO CRESCENZI che pur partecipando sul percorso della categoria superiore (esordienti) si aggiudica anche la vittoria finale del circuito nazionale.
Ancora una lotta all’ultima penalità nella categoria che quest’anno si è rivelata tra le più combattute: quella dei master, dove il nostro DIEGO BANI già vincitore del titolo nazionale, non riesce a spuntarla sul diretto rivale SELVA MARCO che per una intricata norma di regolamento si aggiudica anche la classifica finale di coppa. Peccato Diego, bastava fare meno penalità ed era tutto risolto.  Da segnalare il gradito ritorno alle gare di TIZIANO BONIZZONI che finalmente si decide a partecipare alle competizioni e dimostra di poterlo tranquillamente fare. Sempre in questa categoria sesta posizione per VICARIO ANDREA e ottava per MATTI GIORGIO.
Nella massima categoria (Elite) vince BERTOLA ALESSANDRO che si aggiudica anche la classifica finale di COPPA.
Adesso concentriamoci per l’anno prossimo….

A.R.