head

Iragna (SVIZZERA)

Trasferta estera molto positiva per i nostri trialisti. La prima prova della coppa svizzera di trial, in programma in una cava di marmo del Canton Ticino è stato il battesimo per le gare internazionali di questa stagione. Anche se inizialmente un po’ intimoriti sia dall’emozione che dal contesto, assolutamente una novità per gli italiani, hanno poi dimostrato grinta e determinazione raggiungendo risultati assolutamente soddisfacenti.
Nella categorie giovanili, dove la presenza era numerosissima a garanzia di un vivaio in continuo sviluppo per i nostri cugini di oltralpe, sul percorso dei Poussins  undicesima posizione per Delli Alberto.
Nei Benjamins ottima seconda posizione per Sangiovanni Marco (numerosissimi i partecipanti anche in questa categoria). Peccato per qualche disattenzione di troppo, il nostro Marchino ha comunque dimostrato una buona preparazione anche in vista dei prossimi WYG che quest’anno si svolgeranno in Germania.
Nella cat. Cadets (i nostri allievi) grande prova del nostro nuovo talento Andrea Legramanti, che ormai sembra entrato definitivamente in gioco sfiorando addirittura il podio concludendo la gara in quarta posizione.  Sempre in questa categoria (ma con 100 punti di penalità) si piazza in 9^ posizione lo Junior Matti Giorgio.
Nella cat. Master vince Bani Diego anche se porta a termine una gara non proprio “squillante”: “……sembrava avere la testa nel ….. telefono”
Da segnalare gli ottimi risultati raggiunti anche dagli altri italiani presenti alla trasferta:
Giulio Porcario vince nella cat. Junior mentre nella cat. Cadets vince Titli Simone, buona anche la prova per i due fratelli Boch provenienti dalla val d’aosta. Infine nella cat. Elite vittoria dello spagnolo Benito Ros presente alla manifestazione, che ha dimostrato per l’ennesima volta di essere veramente un fuoriclasse ed un esempio di serietà e professionalità, come esprime anche nell’intervista che potete vedere su:
http://www.rsi.ch/la2/programmi/sport/sport-non-stop/reportage/Trial-ad-Iragna-7305674.html

Il video della gara >>

A.R.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *